Associazione
Dilettantistica
Scacchistica
Vigevanese
cerca nel sito
Corso Garibaldi, 64
27029 - Vigevano (PV)
Sabato 17:00-19:00, Mercoledì 21:30-24:00

La storia del circolo in breve

L'origine del gioco degli scacchi a Vigevano si perde nella notte dei tempi: le prime notizie certe riguardano un gruppo di appassionati che negli anni Trenta si incontrava regolarmente a giocare in una sala del Caffè Commercio, uno dei più antichi e caratteristici della piazza ducale.

Figura preminente di questo gruppo fu Severino Broglia, forte prima categoria nazionale, che ancora negli anni cinquanta sfidava gli avversari al "suo" tavolino del caffè, in partite rigorosamente senza orologio in cui spesso annunciava "matto in ..." per la gioia dei presenti e lo scorno dell'avversario di turno.

Accanto a Broglia vanno ricordati Luigi Montagna e il cav. Mario Naj Oleari. Montagna fu un giocatore di straordinaria abilità nel gioco rapido, che non volle mai impegnarsi nei tornei di promozione ma fece incetta di premi e vittorie illustri nella sua lunga carriera nei tornei semilampo. Naj fu soprattutto un lottatore indomabile delle 64 caselle, "con Naj non si sa mai" si diceva.

Il momento di massimo fulgore del circolo fu negli anni settanta quando, sull'onda della popolarità del match Spassky - Fischer e dell'allora presidente Franco Rubino, il circolo arrivò a contare ottanta soci nella indimenticata sede di via Santa Croce.

In seguito gli scacchisti si trasferirono al Bar Pasticceria Conti, sede per circa due decenni, per poi approdare al Caffe' del Corso, e infine all'attuale sede di gioco.

Primo presidente fu Luigi Albertario, figura storica per la diffusione del gioco degli scacchi nelle scuole cittadine; dai suoi corsi di scacchi presso la Biblioteca civica sono usciti alcuni tra i migliori giocatori del sodalizio vigevanese. Gli successe Naj Oleari e quindi Pietro Barrera, il primo giocatore vigevanese a conquistare la categoria magistrale, presidente dal 1987, anno in cui il circolo si riaffilio' alla Federazione Scacchistica Italiana ed inizio' a gareggiare nelle competizioni a squadre.

Nel 2009 e' stato sostituito alla presidenza da Andrea Agradi a cui e' succeduto nel 2013 Marco Scavini.

Dal 2017 il presidente e' Gianluca Melino; completano l'organigramma Davide Berra vicepresidente, Enrico Cordani tesoriere, Davide Loaldi segretario ed infine Antonio Pappalardo e Luca Filighera consiglieri.